Il lonatese Alessandro Testa nel nuovo consiglio degli allevatori della Razza Bovina Piemontese

Gli ultimi anni hanno visto emergere la centralità delle filiere nazionali di latte e carne, con gli allevatori che anche durante i lockdown hanno continuato a lavorare a pieno regime

141Tour

C’è anche Alessandro Testa da Lonate Pozzolo nel nuovo consiglio di Anaborapi (Associazione Nazionale Bovina Piemontese) che ha rinnovato i propri vertici, eleggendo quale presidente Andrea Rabino. Per Testa si tratta di una conferma, in rappresentanza degli allevatori lombardi. Testa alleva vacche da carne nel territorio del Parco del Ticino a Lonate Pozzolo, insieme alla sua famiglia: all’azienda agricola è collegato un agriturismo e una fattoria didattica, attiva anche con progetti di centro estivo.

«Andrea Rabino – prosegue la Coldiretti provinciale – sarà affiancato nel suo lavoro dal rinnovato consiglio direttivo. La carne e il latte italiani nascono da un sistema di allevamento che per sicurezza e qualità non ha eguali al mondo, consolidato anche grazie a iniziative di valorizzazione messe in campo dagli allevatori, con l’adozione di forme di alimentazione controllata, disciplinari di allevamento restrittivi, sistemi di rintracciabilità elettronica e forme di vendita diretta. L’emergenza coronavirus nello scorso biennio ha fatto emergere tutta la centralità delle filiere nazionali di latte e carne, con gli allevatori nelle stalle lombarde e italiane che anche durante i periodi di lockdown hanno continuato a lavorare a pieno regime per garantire le forniture di latte e carne alle famiglie».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore