La Lega di Lonate Pozzolo attacca la giunta Rosa sulla pulizia a Tornavento

"Secondo la nostra amministrazione comunale è una scelta di buonsenso vietare il parcheggio dalle 9 alle 10": il lamento riguarda l'impossibilità di parcheggiare in quell'orario a Tornavento a causa della pulizia della strada

Penperduto Tornavento

«ll giovedì mattina dalle 9.00 alle 10.00 non è possibile parcheggiare nella zona centrale di Tornavento. Perché? Per la pulizia delle strade»: a parlare è la Lega di Lonate Pozzolo, che critica la scelta del giorno per la pulizia della zona di Tornavento, uno dei posti della provincia più amati per trascorrere le sere o pomeriggi estivi.

«La pulizia delle strade non si può fare alle 7 del mattino, come direbbe il buonsenso, senza recare danno agli esercizi commerciali e alle persone che desiderano visitare Tornavento e la via Gaggio. Secondo la nostra amministrazione comunale è una scelta di buonsenso vietare il parcheggio dalle 9 alle 10».

“Scarsissima conoscenza della frazione”

Questo dimostra per l’opposizione la «scarsa, anzi scarsissima, conoscenza della frazione. Essendo Tornavento una zona molto frequentata nei fine settimana, non sarebbe stato più logico provvedere alla pulizia delle strade il lunedì mattina dalle 7 alle 8 recando il minor disagio possibile? Evidentemente per i saccenti componenti della giunta Rosa non è così. Oltre a essere vietato parcheggiare sulle strade, è vietato parcheggiare anche nei piazzali. Vengono chiamati in modo solerte anche i vigili per poter fare multe ai cittadini e rimpinguare le ormai vuote casse comunali (purtroppo i soldi che l’amministrazione butta al vento da qualche parte devono pur arrivare). Ci domandiamo anche, se per caso, quando la sindaca Rosa ha lasciato la propria auto in divieto di sosta per la pulizia delle strade sia stata redarguita dai vigili come è avvenuto oggi con i cittadini di Tornavento».

«Quindi il giovedì, non il sabato o la domenica, le persone che vogliono anche solo prendere un caffè prima di andare al lavoro dove devono parcheggiare per non ricorrere in sanzioni? Al fantomatico parcheggio da 300mila euro? Siete vergognosi, irrispettosi delle attività commerciali, della gente che ci lavora e dei loro clienti. D’altronde da persone che perdono il loro tempo sui social, attaccando chiunque inventando false notizie e che passano la loro giornata sulla comoda poltrona cosa possiamo aspettarci? Il nulla: esattamente quello che sono e che dimostrano ogni giorno di essere».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore