Varese News

Sesto Calende e Castelletto si preparano alla chiusura del ponte, in città spuntano i cartelli

Due settimane alla manutenzione del Ponte di Ferro, la cui chiusura stravolgerà la viabilità del Basso Verbano. Il Sempione costellato di cartellini che ricordano le date dei lavori

Cartelli Ponte di Sesto Calende

Dopo aver annunciato la convenzione per il pedaggio autostradale gratuito, Sesto Calende e Castelletto Ticino si preparano a vivere la chiusura del Ponte di Ferro che dal Ticino unisce e collega la città lombarda a quella piemontese e viceversa.

Negli ultimi giorni, infatti, lungo la strada statale del Sempione e nei due centri abitati è apparsa la cartellonistica che avvisa e ricorda i giorni di chiusura totale del ponte: dalle 3 di lunedì 29 agosto alle 3 di lunedì 19 settembre.

CHIUSURA PONTE DI SESTO, LE ALTERNATIVE

Come ricordato in più occasioni, durante le tre settimane a cavallo tra agosto e settembre – periodo in cui inizieranno anche le scuole – il ponte non sarà in alcun modo accessibile a causa dei cantieri di Rfi e Anas, proprietarie della struttura. Sulla linea ferroviaria Milano-Domodossola, che vede proprio nel ponte uno dei punti panoramici più suggestivi della tratta, è stato confermato che saranno presenti bus navetta sostitutivi da Arona, Dormelletto, Sesto Calende in modo tale da garantire il collegamento, supper con inevitabili ritardi, tra le due stazioni.

Per quanto riguarda invece il traffico veicolare, in alternativa al già citato tratto autostradale, un altro punto di collegamento sul Ticino è il ponte che collega Somma Lombardo e Varallo Pombia, una decina di chilometri più a sud, quasi all’altezza del Diga del Panperduto.

Inoltre, il Comune di Castelletto è al lavoro per reintrodurre gratuitamente il servizio barca, con partenza dal porto castellettese e attracco a Sesto Calende in almeno tre fasce orarie: mattina, pomeriggio e sera. Una soluzione pensata per i lavoratori e in particolare per gli studenti delle scuole medie e dell’Istituto Superiore Carlo Alberto Dalla Chiesa, uno dei principali plessi scolastici del Basso Verbano frequentato da molti giovani sia piemontese che lombardi, la maggior parte dei quali naturalmente non ancora automuniti.

di
Pubblicato il 10 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore