Da Alessandro Barbaglia al ricordo di Gino Strada: gli incontri letterari a Oleggio

Ripartono gli incontri con gi autori e le presentazioni di libri promossi dalla libreria "Piccola Officina del Libro". Ecco le date tra settembre e ottobre

emergency  e gino strada

Dopo il fortunato ciclo di primavera-estate, ripartono gli incontri con gi autori e le presentazioni di libri con la “Piccola Officina del Libro” a Oleggio.

Tre sono le date per ora in calendario, per questo periodo di fine estate-inizio autunno, tra settembre e ottobre: tutti gli appuntamenti saranno ospitati in quell’ambiente insolito e particolare che sono le sale del Museo Civico di Oleggio (gli eventi hanno il patrocinio del Comune di Oleggio e sono realizzati anche con la collaborazione della Biblioteca Civica, oltre che del museo).

Si parte venerdì 9 settembre, alle 21, con Alessandro Barbaglia presenta “La mossa del matto”, edito da Mondadori: la biografia dello scacchista Bobby Fischer, protagonista della sfida forse più famosa del mondo, quella del campionato del mondo 1972.

Venerdì 23 settembre, sempre alle 21, Alessandra Carati presenta “E poi saremo salvi“, Mondadori, il romanzo terzo classificato al Premio Strega 2022, che porta dritti nella Bosnia degli anni Novanta, tra la guerra civile e un mondo antico di convivenza che va in frantumi.

Sabato 1 ottobre sempre negli spazi del Museo Civico, sempre alle 21, sarà invece presentato – a cura di Emergency – il libro postumo di Gino Strada, “Una persona alla volta”.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 05 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore