Varese News

“Periodo elettorale” rinviata al 1° ottobre la posa della pietra d’inciampo per Lotte Froelich

Inizialmente le associazioni promotrici, Anpi e Mazziniana, avevano previsto la data del 16 settembre, vicino al giorno dell'assassinio della donna ebrea a Meina. Ma il Comune ha richiamato le norme di comunicazione in periodo elettorale

 Clara Pirani

Slitterà al 1° ottobre la posa della “pietra d’inciampo” per Lotte Froelich Mazzucchelli, la donna ebrea – gallaratese d’adozione – assassinata nella “strage di Meina” il 22 settembre. Si era parlato di una data a ridosso della commemorazione a Meina, ma il Comune ha invocato le norme del periodo elettorale chiedendo uno spostamento.

Il rinvio viene comunicato «con estremo rammarico» dalle sezioni cittadine di Anpi e Associazione Mazziniana Italiana, che hanno curato anche la posa delle altre due pietre d’inciampo gallaratesi, messe in opera ad aprile e a maggio con la presenza del sindaco e della giunta comunale (nella foto sopra: i bambini svelano la pietra per la maestra Clara Pirani Cardosi, in via Palestro-del Popolo).

«La posa della Pietra d’Inciampo era stata da tempo programmata per il giorno 17 settembre, la data più vicina all’anniversario dell’efferato omicidio che sarà commemorato a Meina il giorno successivo» sottolineano le due associazioni. «La data del 17 settembre era stata comunicata al Sindaco di Gallarate il 10 giugno scorso. Il giorno 30 agosto il Sindaco di Gallarate ha chiesto il rinvio della cerimonia organizzata da ANPI e AMI con la seguente motivazione: “tenuto conto delle norme che disciplinano la comunicazione istituzionale nel periodo elettorale e che il personale di Polizia Locale risulta essere impegnato per altri eventi già organizzati dalla Amministrazione Comunale”».

Durante il periodo elettorale gli amministratori non devono apparire in eventi pubblici (per quanto l’interpretazione sia più o meno restrittiva a seconda dei luoghi) e quindi si dovrà attendere dopo il 25 settembre, data del voto. Le associazioni «pur in completo disaccordo con l’interpretazione della Amministrazione Comunale in merito alla norma di Legge – non essendo legata questa cerimonia ad alcuna comunicazione istituzionale – aderiscono all’invito e rinviano pertanto la posa della Pietra d’Inciampo».

La nuova data è fissata per sabato 1° ottobre, alle 11. In piazza Garibaldi, all’angolo con via Postporta, dove abitava Lotte Froelich, nata in Slesia e arrivata a Gallarate al seguito del matrimonio con l’avvocato e scrittore Mario Mazzucchelli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 Settembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore