Arrestato a Malpensa l’ultimo ricercato per l’agguato a Simba La Rue

Nei giorni scorsi erano state arrestate dieci persone. L'ultimo che mancava all'appello era in vacanza ed è stato fermato all'aeroporto

Generico 03 Oct 2022

È stato arrestato all’aeroporto di Milano Malpensa l’ultima persona accusata di essere coinvolta nell’agguato al rapper Simba la Rue, avvenuto lo scorso 16 giugno a Treviolo, in provincia di Bergamo.

Si tratta di Samir Benskar, nordafricano di origine, nato in Italia e residente del Padovano, anch’egli rapper e con la passione per il pugilato, amico di Baby Touché, l’altro “capobanda” nello scontro tra i due gruppi di rapper, che dura da mesi e che aveva già portato ad arresti nell’estate scorsa.

Nei giorni erano state fermate dieci persone della gang di Baby Touché, mancava appunto all’appello solo Benskar. Il giovane era in Spagna, a Ibiza, proprio in compagnia di Touché, quando gli altri quattro presunti complici sono stati arrestati con l’accusa di tentato omicidio in concorso.

Anche lui avrebbe avuto il ruolo di ‘mandante/istigatore’ dell’aggressione, avvenuta usando come “esca” anche la fidanzata di Simba, la creatrice di contenuti per adulti Bibi Santi 91. Secondo quest’ultima l’intenzione sarebbe stata solo du «umiliare» il fidanzato, ma sarebbe degenerata per colpa dell’opposta gang.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore