Varese News

Cambio della guardia per Samarate città viva: Chiara Bosello lascia il consiglio comunale

La sostituirà in consiglio Stefanie Vismara per la civica Samarate città viva. Bosello, tra le più giovani a sedere tra i banchi dell'amministrazione, ha dovuto rinunciare all'impegno politico per motivi di studio

Primo consiglio comunale 2019 Samarate

La lista civica di opposizione Samarate Città Viva comunica le dimissioni di Chiara Bosello da consigliere comunale a Samarate, che saranno ufficializzate nel corso del prossimo consiglio comunale, giovedì 20 ottobre.

Le dimissioni di Bosello, 25 anni e tra le più giovani a sedere in consiglio comunale nella storica lista civica, hanno un motivo di studio: dopo la laurea magistrale in Scienze della Formazione Primaria, conseguita con il massimo dei voti a luglio, le è stato infatti proposto di continuare gli studi all’università Cattolica di Milano per una laurea specialistica magistrale in Media Education, e dovrà così dedicarsi a tempo pieno al lavoro e allo studio.

«Questi impegni le impediscono pertanto di continuare ad occuparsi con continuità della vita politica della nostra città – comunica la civica – ovviamente non interromperà il legame con la nostra lista civica per cui si è sempre spesa con generosità e Samarate Città Viva coglie l’occasione per ringraziarla pubblicamente per l’impegno profuso in questi anni augurandole di cuore buona fortuna nella sua nuova attività lavorativa e di studio».

Fuori Bosello, dentro Vismara

La sostituirà nel Consiglio Comunale Stefanie Vismara, architetto e sportiva che ha militato in squadre di serie C e B2 di pallavolo: «Con l’impegno che l’ha sempre contraddistinta e grazie alle competenze acquisite, potrà dare un significativo contributo alla nostra lista civica e a
tutta la cittadinanza samaratese, rappresentandoci con autorevolezza nel consiglio comunale. Facciamo un grande in bocca al lupo a Stefanie per questo suo nuovo ed importante impegno politico».

Vismara l’anno scorso aveva lasciato il posto da coordinatrice del gruppo per impegni professionali, cui è subentrato Maurizio De Tomasi.

Con le dimissioni di Bosello, il gruppo consiliare della civica, che ha due seggi in consiglio, ha cambiato entrambi i consiglieri: alle elezioni del 2019 lei e Paolo Bossi erano stati i più votati dai concittadini alle urne. Bosello aveva ottenuto 111 preferenze ed era stata la candidata donna più votata, mentre Bossi era stato il preferito tra gli uomini (190 preferenze). Bossi, medico, ha poi lasciato a luglio 2020 e gli è succeduto Giovanni Borsani.

di
Pubblicato il 17 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore