Varese News

È morto Aldo Lamberti, avvocato ed ex consigliere comunale a Gallarate

È scomparso all'età di 62 anni. È stato protagonista di grandi sfide retoriche sui banchi del consiglio, in opposizione e in maggioranza. Oggi lo ricorda, in modo un po' inatteso, anche uno dei suoi avversari

aldo lamberti pd gallarate

È morto a Gallarate Aldo Lamberti, avvocato ed ex consigliere comunale della città. Aveva 62 anni, era da tempo malato.

Oltre che per la professione forense, era noto appunto per l’impegno politico: partito dall’esperienza nei Democratici di Sinistra, era stato consigliere comunale di minoranza nella seconda amministrazione Mucci (2006-2011), condividendo proprio in quella fase iil passaggio al Partito Democratico. Nel 2011 era stato rieletto e si era seduto sui banchi della maggioranza di centrosinistra che sosteneva Edoardo Guenzani.

«Io ero capogruppo e anche in quei primi giorni mi aveva aiutato ad orientarmi, avendo una esperienza di consiglio alle spalle», lo ricorda Giovanni Pignataro, ancora oggi consigliere Pd. Aiutato anche dalla mole e dall’eloquio mutuato dalla professione, Lamberti era spesso protagonista di appassionate “arringhe” in consiglio, anche di scontri retorici con la controparte (soprattutto dell’allora PdL che sosteneva Mucci).

Lo ricorda con affetto anche Giuseppe De Bernardi Martignoni: «Eravamo coertanei, abbiamo sempre avuto visioni politiche diverse e ci siamo scontrati in consiglio. Persino il calcio ci divideva, lui interista e io milanista. Ma era una persona leale, in politica, capace di sfidarsi sul piano delle idee, senza mai sottrarsi» dice Martignoni, che attualmente è presidente del consiglio comunale e che – negli anni dell’amministrazione Mucci – era protagonista spesso di schermaglie verbali con Lamberti. «Ho avuto modo di frequentarlo anche fuori dall’aula del consiglio, è stato uno dei pochi con cui ho avuto un rapporto di amicizia. Sono veramente addolorato».

I funerali si terranno venerdì 21 ottobre, alle 14.30, nella basilica Santa Maria Assunta.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 19 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore