Fotografare Busto Arsizio in 48 ore, torna il contest per fotoamatori

Sabato 3 e domenica 4 dicembre torna il Busto Arsizio Photo Contest, un concorso fotografico sulla Città di Busto Arsizio, ideato ed organizzato da Andreella Photo

macchina fotografica

Busto Arsizio, oltre ad essere città del cinema, è sempre più città della fotografia. Registrato il successo della mostra “Si combatteva qui! Sulle orme delle guerre mondiali” di Alessio Franconi con 1300 visitatori è già tempo di una nuova manifestazione dedicata alla fotografia.

Sabato 3 e domenica 4 dicembre torna il Busto Arsizio Photo Contest, un concorso fotografico sulla Città di Busto Arsizio, ideato ed organizzato da Andreella Photo, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, per proporre un evento culturale in grado di fondere la passione della fotografia e la promozione del territorio cittadino.

La quarta edizione del concorso è come sempre rivolta ai fotoamatori non professionisti: sabato 3 dicembre alle ore 10.00 verranno svelati i 4 temi che i partecipanti dovranno seguire per fotografare la città entro 48 ore, e poi, da lunedì a mercoledì, potranno scegliere e caricare le fotografie che vogliono far concorrere al Contest.

Una giuria di 4 fotografi professionisti giudicherà le immagini che verranno proposte e decreterà i vincitori. La giuria quest’anno è composta da Ercole Colombo, guest star della giuria, fotografo tra i più grandi al mondo di Formula Uno, Davide Caforio, fotogiornalista e reporter di diverse testate giornalistiche, Alessandro Tamburini, figlio d’arte dello Studio Tamburini, appassionato di nuove tecniche fotografiche, Lido Andreella, di Andreella Photo e patron di Dia Sotto le Stelle, Festival Internazionale di Fotografia e Arti Multimediali.

Il Busto Arsizio Photo Contest è uno degli eventi fotografici più attesi dai fotoamatori e dagli amanti della fotografia della Provincia di Varese e dell’Altomilanese. Ogni anno, infatti, il numero dei partecipanti aumenta, così come l’entusiasmo e la quantità degli scatti presentati alla giuria.

«Anche questo anno patrociniamo con convinzione questa iniziativa che riconosciamo tra le più meritevoli volte alla scoperta della città – afferma la vicesindaco e assessore alla Cultura Manuela Maffioli -. Attraverso lo “sguardo” degli obiettivi fotografici i partecipanti sono infatti in grado, a ogni edizione, di raccontare una nuova Busto, una città diversa, in “soggettiva”, da offrire alla meraviglia comune».

«Siamo estremamente soddisfatti di come questa manifestazione sia cresciuta negli ultimi anni, nonostante le difficoltà legate alla pandemia, nelle due scorse edizioni. Ma la cosa che ci emoziona e ci riempie di orgoglio è vedere l’entusiasmo degli appassionati che ormai aspettano le date del Contest di anno in anno, che ci scrivono per sapere quando si terrà l’edizione successiva. Il clima del Contest è davvero strepitoso, c’è spirito di aggregazione e nascono persino amicizie durante la due giorni di concorso. Questi sentimenti e questo clima positivo permeano nelle immagini della città, che ogni anno sono sempre più belle, regalandoci degli scorci e delle vedute veramente inaspettate» – dichiara Lido Andreella.

Come sempre la partecipazione al Contest è gratuita e le immagini vincitrici e segnalate dalla Giuria verranno esposte nel 2023 nella mostra dedicata a questa edizione del Busto Arsizio Photo Contest. Per iscrizioni e informazioni www.bustoarsiziophotocontest.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore