Via libera al progetto di legge per la birra artigianale di Lombardia

La Commissione agricoltura del Pirellone ha promosso la proposta del consigliere Massardi: ora tocca alla giunta stanziare i fondi per il settore

La Regione Lombardia ha approvato a larga maggioranza, all’interno della Commissione Agricoltura, un progetto di legge dedicato alla birra artigianale, un comparto che sul territorio delle 12 province coinvolge 327 realtà (un numero triplicato nell’arco di dieci anni) con oltre 1.500 addetti e un fatturato stimato intorno ai 70 milioni di euro.

Il provvedimento si propone di tutelare e promuovere, anche attraverso l’istituzione di un marchio collettivo, i birrifici artigianali che operano sul territorio regionale e che rappresentano una realtà importante per l’occupazione ma anche per l’indotto, ovvero la capacità di attrazione offerta dal turismo enogastronomico. Per stanziare le risorse necessarie, la Commissione Agricoltura ha intanto “passato la palla” alla Giunta regionale.

Il relatore, Floriano Massardi (Lega) spiega così il provvedimento: «Diamo ossigeno a un comparto di nicchia ma in grande espansione e che occupa molti giovani. La salvaguardia delle tradizioni e della cultura enogastronomica dei nostri territori è da sempre una priorità della nostra azione amministrativa».

Soddisfatto anche il presidente della Commissione Agricoltura ovvero Ruggero Invernizzi (Forza Italia): «Con l’approvazione pressoché unanime di questo progetto di legge abbiamo portato a termine un lavoro impegnativo producendo un testo strategico per un settore che va valorizzato e fatto conoscere. Il riconoscimento dei microbirrifici artigianali può rappresentare una svolta reale per l’intera filiera ed essere anche un volano turistico per la nostra regione. Uno strumento innovativo che pone Regione Lombardia all’avanguardia a livello nazionale: auspico che si possa calendarizzare il testo in Consiglio regionale entro fine anno per concludere definitivamente l’iter legislativo della legge».

In Italia – i dati provengono da Cia e Unionbirrai (la più rilevante associazione di settore) il comparto della birra artigianale vale intorno al 4% del mercato nazionale con circa 500mila ettolitri prodotti all’anno. Il fatturato complessivo è di circa 250 milioni di euro con circa 7mila addetti impiegati.

BIRRA ARTIGIANALELeggi “Malto Gradimento”, il blog di VareseNews dedicato alla birra artigianale

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 18 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore