Incontro sul futuro degli ospedali di Gallarate e di Busto al Circolo Acli di Casorate Sempione

L’incontro, con inizio alle ore 21 al centro ricreativo La Riviscera via DeAmicis 9, vedrà la partecipazione del consigliere regionale Samuele Astuti, dell'ex primario Zaro e di Cinzia Colombo del Comitato Diritto alla Salute del Varesotto

associazioni ospedale di gallarate presidio

Il futuro della sanità nel Gallaratese sarà al centro di una serata di informazione e confronto al Circolo Acli di Casorate Sempione. Domani sera, mercoledì 28 dicembre, il consigliere regionale del PD Samuele Astuti, l’ex primario del Sant’Antonio di Gallarate Francesco Zaro e Cinzia Colombo del Comitato Diritto alla Salute del Varesotto parleranno del progetto dell’ospedale unico e del declino di quelli esistenti per sollevare il tema dei bisogni del territorio e delle risposte esistenti. 

«La preoccupazione attuale – spiega l’organizzatore Ferruccio Boffi – è che, nella attesa di qualsiasi soluzione o alternativa a livello di nuovo ospedale unico, i due ospedali vadano, proseguendo il trend attuale, diminuendo gravemente la propria capacità di risposta alle esigenze del territorio e delle emergenze. L’Ospedale di Gallarate non è solo “di Gallarate.” Infatti due ospedali, Busto e Gallarate, con Somma Lombardo, sono il fulcro della risposta sanitaria per tutti i comuni dei distretti limitrofi. Liste di attesa, prestazioni a pagamento. Le statistiche presentano un dato in incremento: un lombardo su nove, capita, rinuncia alle cure a causa dei costi.

L’attenzione va necessariamente anche alla prevenzione ed ai servizi territoriali, sui quali spesso si investe non abbastanza, alle attese per gli sviluppi dei presidii di comunità ed alle realtà presenti.  Ponendo al centro i bisogni dei Cittadini e la risposta dei servizi».

L’incontro, che avrà inizio alle ore 21 al centro ricreativo La Riviscera via DeAmicis 9 Casorate Sempione. Moderatrice dell’incontro la nostra giornalista Alessandra Toni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore