Moratti apre ai leghisti espulsi dalla Lega di Salvini

L'ex assessore alla sanità, oggi candidata centrista, lancia un messaggio ai tre esponenti legati al "Comitato del Nord" lanciato dall'ala più vicina a Bossi

salvini moratti

Letizia Moratti apre le porte della sua lista civica ai tre consiglieri regionali leghisti espulsi dal gruppo Lega Salvini: «Io, proprio con la scelta di una lista civica, sono aperta al dialogo con tutti i partiti politici e i movimenti che guardano a questa Regione per la quale credo ci sia necessità di riprendere un ruolo importante anche in Europa e non solo come motore d’Italia».

L’ex assessore alla sanità e vicepresidente della Regione lo ha dichiarato all’Ansa, aprendo appunto a nuove collaborazioni: i tre consiglieri Mura, Lena e Formenti  – aderenti al “Comitato del Nord” lanciato da Umberto Bossi – sono stati espulsi dalla Lega “nazionale” dopo che avevano creato un nuovo gruppo al Pirellone. Un passaggio di rottura nelle file della Lega che apre spazi politici nuovi in Lombardia, in un momento in cui il centrodestra di Moratti sta cercando di consolidarsi.

Moratti ha anche incassato il sostegno di Insieme, partito d’ispirazione cattolica. Come già più volte sottolineato (anche nel suo passaggio a Gallarate), Moratti ha ribadito che la sua candidatura però «si riconosce nella dottrina sociale della Chiesa». Il suo, dice la candidata sostenuta anche da Azione, è un messaggio «che guarda a una società più giusta e inclusiva, una società che cresca in maniera sostenibile”. E quindi “credo sia un messaggio molto legato a quello cristiano, penso al messaggio di Papa Francesco nella sua enciclica Laudato si’».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Dicembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore