Capodanno, notte di lavoro per i vigili del fuoco di Varese

In provincia di Varese una decina le uscite per interventi di piccolo conto. In Lombardia 47 uscite per incendi dovuti ai botti. Nel complesso in Italia le chiamate di soccorso sono state 646, in aumento rispetto all'anno scorso

Generico 26 Dec 2022

Una notte di lavoro quasi “ordinaria“ quella dei vigili del fuoco di Varese: per l’ultimo dell’anno in provincia gli interventi sono stati una decina.

Non si segnalano particolari criticità: dalla sala operativa di via Legnani a Varese, che coordina gli interventi dei mezzi in tutta la provincia, parlano di una decina di interventi legati a richieste di soccorso per piccoli focolai, incendi in cestini di rifiuti e per roghi spenti senza particolare difficoltà.

Nel complesso, in Italia sono stati 646 stanotte gli interventi dei vigili del fuoco per incendi riconducibili ai festeggiamenti di Capodanno, in leggero aumento rispetto allo scorso anno, quando furono 558. Molti interventi hanno riguardato incendi di cassonetti, alcune autovetture parcheggiate in strada.

Il numero maggiore in Emilia Romagna, dove sono stati 96. Gli altri interventi sono stati in Piemonte 50, Lombardia 47, Veneto e Trentino Alto Adige 71, Friuli Venezia Giulia 16, Liguria 45, Toscana 45, Marche 13, Umbria 5, Lazio 52, Abruzzo 6, Molise 7, Campania 57, Basilicata 0, Calabria 4, Puglia 75, Sicilia 31, Sardegna 26.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore