I primi scioperi del 2023 toccano aerei e servizi bus

Ecco le date dei primi tre scioperi previsti quest'anno nei trasporti

autobus stie busto arsizio trasporto pubblico locale

Sono tre le date in cui sono previsti i primi scioperi dei trasporti nel 2023. Non sui treni, ma in altri settori. Ecco le date.

Il 9 gennaio sciopero del personale della security Sea a Linate, convocato dall’Usb e dalla Cub Trasporti (negli aeroporti milanesi c’è una questione di contratto per servizi assimilati alla security).

Il 13 gennaio è convocato uno sciopero alla Movibus di San Vittore Olona (a cui fanno capo i servizi Stie sul Sempione e linee collegate): l’astensione di quattro ore è convocata dal sindacato di base Usb.

Il 27 gennaio tocca di nuovo agli aeroporti, con due scioperi: uno nazionale convocato dalla Cub Trasporti per l’intero comparto aereo, l’altro a Milano Linate convocato da Cgil, Cisl e Uil per i lavoratori di Swissport, la società che garantisce servizi di terra a Ita Airways.
Tra le questioni aperte a Malpensa c’è anche il passaggio dei lavoratori dell’handling di Easyjet da AirportH ad Ags.

Non sono previste invece astensioni dal lavoro del personale delle compagnie aeree. Così come per ora non sono in programma scioperi dei treni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore