Quantcast

Babbo Natale che sbuca dal pavimento, luci e pista di pattinaggio. Busto Arsizio accende le feste

L'installazione sarà posizionata in via Milano. Fervono i preparativi per il periodo natalizio con le associazioni dei commercianti dal centro ai quartieri

babbo natale da sotto terra padova luca zaia facebook

Fervono i preparativi per rendere la città accogliente in vista delle festività natalizie. Grazie alla sinergia tra Amministrazione comunale, Comitato Commercianti Centro Cittadino, Distretto Urbano del Commercio e Confcommercio Busto Arsizio anche quest’anno è stato realizzato un progetto che vestirà la città a festa, creando l’atmosfera del periodo più atteso dell’anno. Solo il Comune di Busto Arsizio investirà 130 mila euro, deliberati dalla giunta qualche giorno fa.

«Sarà un Natale dedicato ai bambini – afferma il sindaco Emanuele Antonelli –; in questo periodo così buio hanno bisogno di un po’ di serenità, la stessa che abbiamo avuto noi adulti nella nostra infanzia, ma che non siamo stati in grado di assicurare loro».

Per la gioia di tutti i bambini il fil rouge del progetto sarà Babbo Natale, che comparirà in alcune installazioni originali e sorprendenti, come il “Babbo Natale vien da sotto” (nel senso che sbuca dalla pavimentazione), e sarà protagonista di alcuni eventi in calendario che coinvolgeranno anche le scuole (nella foto un’installazione simile in una foto pubblicata dal governatore veneto Luca Zaia su Facebook).

Proprio per lasciare spazio a una nuova installazione, l’albero di Natale più grande e scenografico sarà spostato da via Milano a piazza santa Maria. Saranno in totale 17 gli alberi illuminati e addobbati che abbelliranno le piazze del centro e dei quartieri.

Come l’anno scorso, l’Amministrazione fornirà a ciascun plesso scolastico un filo di luci led da utilizzare per addobbare alberi o presepi che sarà connesso a un’app realizzata dagli studenti del Centro Enaip di Busto Arsizio, che consentirà l’accensione o lo spegnimento da remoto, nonché il controllo e il monitoraggio dei consumi in tempo reale, oltre al corretto funzionamento delle luci.

Tra le novità anche lo spostamento del tradizionale presepe da piazza Santa Maria a piazza Vittorio Emanuele II che sarà valorizzata con una particolare illuminazione a tema.

In piazza san Giovanni tornerà, fino a fine gennaio, la pista di pattinaggio su ghiaccio (dimensioni m.30×12): come sempre verranno coinvolte le scuole a cui saranno proposte lezioni con un maestro di pattinaggio su ghiaccio con brevetto Fisg.
A proposito di scuole, è confermato il progetto “Scrivi un pensiero per Babbo Natale”, aperto a tutte le scuole dell’infanzia. A ogni bambino verrà fornito del materiale cartaceo con dei soggetti natalizi da colorare. Verrà creata per l’occasione una maxi buca delle lettere per tutti i quartieri della città, dove i bambini imbucheranno il loro lavoretto alla presenza della mascotte Tigrotto 1919 in versione natalizia.

Un trenino turistico collegherà i punti più significativi del centro con i parcheggi e le stazioni: durante il percorso un’audioguida racconterà la storia e le caratteristiche artistiche dei principali monumenti. Sono previste 12 fermate per raccogliere passeggeri in diverse zone della città, una delle quali sarà prevista nei pressi della casa delle luci di via Bramante, un’attrazione realizzata da un privato ormai attesa nel panorama degli eventi natalizi.

Non mancherà naturalmente l’installazione di luminarie natalizie nelle piazze e vie del centro e nei quartieri e quest’anno torna anche il viale di luci lungo il viale della Gloria. Sara invece una novità l’illuminazione dei parchi Cossetto e Comerio. L’accensione delle luminarie natalizie è prevista venerdì 24 novembre alle ore 18.00.

A inaugurare il periodo natalizio sarà un evento a tema Lego previsto il 25 e il 26 novembre al Museo del tessile con l’ esposizione di creazioni di mattoncini lego e laboratori per tutte le età. Il calendario degli eventi organizzati in collaborazione con varie realtà del territorio sarà pubblicato e diffuso a breve.

Pubblicato il 07 Novembre 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore