Varese News

Carlo Cuccia non è indagato per detenzione di armi

Per il tradatese tra le varie accuse non c'è quella che riguarda il possesso di armi

tribunale legge giustizia generica

L’avvocato di Carlo Cuccia, oggetto di ordinanza di custodia cautelare in carcere insieme ad altre 24 persone nell’ambito dell’indagine Ossessione della Procura distrettuale antimafia di Catanzaro eseguita lo scorso 28 gennaio, precisa che al suo assistito non sono contestati capi d’incolpazione relativi all’acquisto alla detenzione di armi.

Nel primo articolo in cui vi abbiamo informato sull’operazione della Dda di Catanzaro, infatti, abbiamo attribuito al Cuccia un’ipotesi di reato per il quale non è stato indagato. A suo carico rimangono reati quali l’associazione a delinquere di stampo mafioso e altri reati nell’ambito del traffico di sostanze stupefacenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 Febbraio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore