Varese News

“Like a song” conquista i marnatesi, in tanti alla presentazione del libro

Numerosi i marnatesi intervenuti alla presentazione del libro “Like a song”, scritto dall’ex assessore marnatese Lorenzo Pisani, in cui si racconta del percorso di procreazione assistita intrapreso con la moglie Pamela

presentazione like a song lorenzo pisani

“Non avrei potuto presentare il mio libro in nessun altro luogo: Marnate è casa mia, è il paese più bello del mondo”: con questo attestato di amore per il comune della Valle Olona si è aperta domenica la presentazione di ‘Like a song’, primo libro di Lorenzo Pisani, ex assessore comunale ai Servizi sociali.

“Like a song”, il libro di Lorenzo Pisani apre il dibattito sulla procreazione assistita

Un affetto ricambiato dai numerosi marnatesi presenti, tanto che l’evento è iniziato con qualche minuto di ritardo per permettere agli organizzatori di aggiungere più sedie all’interno del Centro sportivo San Carlo, così da consentire a tutti di ascoltare. Fra attimi di commozione e altri di sorrisi, la serata ha alternato la presentazione di alcuni capitoli del libro, letti dall’artista bustocco Carlo Albè, a momenti di musica, con le melodie suonate dai The Rejoice, cover band degli U2, band amatissima dall’autore e filo conduttore dell’intera opera.

E’ grazie alla musica, infatti, e all’incoraggiamento dei suoi più cari amici, che Pisani ha deciso di raccontare quanto vissuto con la moglie Pamela e del percorso di procreazione assistita intrapreso, con il supporto dell’ospedale Del Ponte di Varese e della clinica San Carlo di Paderno Dugnano. Musica, parole, ma anche momenti di riflessione, grazie al racconto del protagonista, gli interventi della giornalista Marilena Lualdi e attraverso la toccante testimonianza di Marco Cirigliano de “La casa di Chiara”, l’associazione onlus alla quale sarà devoluto tutto il ricavato della vendita del libro.

Tanti cittadini, dunque, di ogni età, ma anche diverse autorità, come il sindaco di Marnate Marco Scazzosi, il consigliere regionale Giacomo Cosentino e i due candidati sindaci marnatesi Elisabetta Galli e Roberto Pozzoli. A Cosentino, l’invito di Pisani a tutelare l’ospedale Del Ponte, vera eccellenza del territorio, e a far sì che in Regione tematiche delicate, ma importanti come quella della procreazione assistita e dell’adozione, non siano dimenticate.

Il Primo cittadino di Marnate, a margine dell’incontro, ha tenuto a ringraziare i coniugi Pisati per l’importante testimonianza: “Grazie a Lorenzo e a Pamela per aver condiviso le loro emozioni, le riflessioni, i sogni, le ferite che hanno vissuto. Dobbiamo ringraziarvi per averci testimoniato quanto coraggio avete – ha commentato Scazzosi -avete dimostrato che se non ci si lascia sopraffare dal dolore si riesce a dar vita a frutti importanti. Siete riusciti ad incanalare il vostro amore verso associazioni che hanno a che fare con bambini e disabilità, regalando attenzione e aiuto ai bambini bisognosi di cure. Grazie. Mi sento chiamato ad invitare tutti ad acquistare il libro, contribuendo così ad attuare i progetti dell’associazione “La casa di Chiara”. Soddisfazione, da parte del sindaco, anche per la nutrita partecipazione di marnatesi presenti.

Il viaggio di “Like a song” inizia quindi con il migliore degli auspici. Dopo un grande dolore ci sono diversi modi di reagire: a seguito della perdita del loro bambino dopo i primi mesi di gravidanza, Lorenzo e Pamela hanno deciso di plasmare la loro sofferenza in qualcosa di buono, raccontando apertamente la loro storia; un’iniziativa volta a “far sentire meno soli” coloro che si troveranno nella loro condizione e a raccogliere fondi per una causa importante. Un progetto di amore e speranza partito da Marnate, con una giornata in cui si è anche cercato di sorridere: guardando la partecipazione di pubblico di ieri e il numero delle copie di ‘Like a song’ vendute (220 in poche ore, per l’esattezza), sembra proprio che le persone accanto a loro abbiano colto appieno il loro messaggio.
Santina Buscemi

di
Pubblicato il 16 Aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore