Varese News

Sergio Biganzoli: “Grazie ai 2599 che hanno creduto in noi. Continueremo ad esserci”

Progetto Cardano ha eletto tre consiglieri, ma i candidati del gruppo hanno raccolto un numero notevole di preferenze. "Ora lavoreremo per coinvolgere ancora più persone"

Presentazione candidato sindaco di Cardano al campo Sergio Biganzoli

«Voglio dire un grazie a tutti i 2599 cardanesi che hanno creduto in Progetto Cardano, che hanno votato me e tutti i nostri candidati consiglieri». Sergio Biganzoli, il candidato della lista civica “allargata”, sarà consigliere comunale di opposizione, uno dei tre espressi da Progetto Cardano (oltre a Biganzoli ci sono Michela Marchese e Vincenzo Proto, sui banchi della minoranza ci saranno anche due consiglieri della sinistra di Cardano È).

Biganzoli ringrazia anche i «ben duemila Cardanesi hanno espresso la preferenza verso di loro segno di una riconosciuta capacità nelle persone». Una fiducia personale nei singoli candidati consiglieri che è in effetti particolarmente significativa: Progetto Cardano ha doppiato, in termini di preferenze, i vincitori della lista di Maurizio Colombo. Ma anche evitando i termini di paragone, i numeri sono notevoli, con ben nove candidati su sedici che superano le cento preferenze personali.

Biganzoli assicura che il suo gruppo è una realtà solida, che continuerà l’impegno nel tempo: «Progetto Cardano non è stata una avventura di puro scopo elettorale bensì una iniziativa fatta per costruire un nuovo modo di fare politica di unire e coinvolgere cardanesi disposti a spendersi con sincerità per il bene comune.  Certo ci dispiace di non essere stati sufficientemente capiti, ma questo ci stimola ancor di più a continuare nel nostro progetto con un impegno costruttivo, come abbiamo fatto in questi ultimi tre mesi».

Animati «non da ambizioni personali, ma solo dalla volontà di continuare a lavorare, essere attivi e presenti sul territorio». E alle «persone con valori radicati sui principi di rispetto, solidarietà e ambiente» si aggiunge l’impegno «per costruire ed ampliare, anche con il coinvolgimento  di nuovi volti, le prospettive per il futuro di Cardano».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 Maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore