Con l’auto nell’anfiteatro

È successo al museo Maga di Gallarate, nella serata di martedì: non è la prima volta e forse non sarà neppure l'ultima

gallarate generico

No, non è una installazione artistica. Battuta o precisazione necessaria, considerato che si è in un museo d’arte contemporanea, dove non mancano le provocazioni.

Ma l’auto nell’anfiteatro del museo Maga di Gallarate è frutto di un errore di manovra.

È successo nella tarda serata di martedì 15 ottobre, verso le 23.30. Un attimo di clangore, poi un po’ clamore nel tentativo di rimuovela. L’auto incastrata ha finito per bloccare il passaggio anche di un’altra auto che era entrata nel cortile del museo ed in attesa di uscire, dopo l’evento della serata.

Generico 2018

«L’installazione – ci spiega un lettore con ironia – è rimasta lì tutta la notte e questa mattina verso le 10,30 è arrivato un mezzo pesante giallo», che con impegno e fatica ed attrezzatura idonea  ha rimesso su quattro ruote il veicolo.

Va detto che non è la prima volta che succede (vedi qui): forse è opportuno predisporre segnaletica più visibile, per evitare che si ripeta.  «Non ci sono cartelli che indicano il divieto di accesso alle auto, ma considerati gli spazi non vedo motivo di accesso». Anche perché l’arrivo al museo dal cortile rappresenta – esso stesso – un pezzo della visita.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore