Varese News

400 marinai indiani bloccati dall’emergenza Coronavirus si imbarcano a Malpensa per tornare a casa

In questi giorni sono ingenti gli sforzi anche delle compagnie marittime per rimpatriare gli equipaggi rimasti bloccati a bordo delle navi

passeggeri indiana

Sono 417 i membri degli equipaggi indiani, rimasti bloccati sulle navi da crociera nell’emergenza Coronavirus, che si sono finalmente imbarcati a Malpensa sui charter che li stanno riportando a casa.

Lo scatto, postato da una pagina Facebook indiana, immortala i lavoratori arrivati a Malpensa e pronti ad imbarcarsi.

In questi giorni sono ingenti gli sforzi anche delle compagnie marittime per rimpatriare gli equipaggi rimasti bloccati a bordo delle navi.

A inizio maggio il The Guardian aveva alzato l’allerta sul problema: il quotidiano inglese denunciava che nel mondo c’erano ancora una cinquantina di navi da crociera su cui erano bloccati complessivamente oltre 100 mila membri dell’equipaggio a causa della pandemia di coronavirus.

Anche in Italia l’ultimo Dcpm aveva sospeso i servizi di crociera da parte delle navi battenti bandiera italiana così come avvenuto in larga parte del mondo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore