Varese News

Parla il consigliere che si dimise per far spazio ad Efrem : “Inimmaginabile”

Matteo Tosi di Busto Grande e garante dei diritti dei detenuti commenta: «Mi è sembrato un pezzo di pane, un ragazzo semplice e cristallino, educato, gentile e con ottimi valori. Posso essermi sbagliato»

busto grande paolo efrem matteo tosi matteo sabba roberto Orlando

Matteo Tosi, garante comunale dei detenuti per il carcere di Busto Arsizio, è colui che ha lasciato la sedia di consigliere comunale per la lista Busto Grande, favorendo l’ingresso nell’aula dedicata ad Angioletto Castiglioni di Paolo Efrem, arrestato oggi nell’ambito di un’inchiesta su ‘ndrangheta e rifiuti. Tosi ha commentato così la vicenda su facebook: «Ho conosciuto Paolino quando si è accostato a Busto Grande, nel 2016, mentre la campagna elettorale entrava nel vivo. E poi, sempre meglio, quando mi ha sostituito in Consiglio Comunale, per una sorta di passaggio di consegne e per provare a dargli una mano. Sia al primo impatto che frequentandolo più spesso, mi è sembrato un pezzo di pane, un ragazzo semplice e cristallino, educato, gentile e con ottimi valori. Posso essermi sbagliato, per carità, e la magistratura saprà dirmelo, a indagini finite. Ma, davvero, non posso nemmeno immaginarmelo come affiliato di qualsivoglia cosca o simili. In questo, mi conforta leggere che la criminalità organizzata gli avrebbe organizzato la campagna elettorale. Il che starebbe a significare che la suddetta cricca di malviventi sarebbe arrivata seconda, dietro di me, con meno di 90 voti… il che mi sembra quanto meno improbababile! Spero che anche tutte o molte altre accuse si rivelino infondate, se non illazioni, e gli mando un abbraccio, perché so che sta in un posto che fa paura e che starà pensando a sua moglie ai suoi figli, qualsiasi cosa abbia fatto!».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 Luglio 2020
Leggi i commenti

Foto

Parla il consigliere che si dimise per far spazio ad Efrem : “Inimmaginabile” 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore