Javorcic commenta il pari contro il Torino: “Un onore essere qui”

Il tecnico della Pro Patria si è detto contento: «Una bella giornata di lavoro». Fietta: «Queste gare valgono come dieci allenamenti»

ivan javorcic

«E’ stata un bella giornata di lavoro» così mister Ivan Javorcic commenta il pareggio strappato dalla sua Pro Patria al Torino di Marco Giampaolo.

«È stato – ha affermato il tecnico croato – prima di tutto un onore stare qui e giocare contro un avversario di questo spessore. Il risultato è la cosa meno importante di oggi, sono contento per i tanti ragazzi giovani che hanno vissuto questa esperienza. Abbiamo avuto un buon modo di stare in campo, le giuste personalità e consapevolezza. Tutto questo fa parte della struttura di gioco che stiamo costruendo. Ci siamo espressi bene in difesa, provando anche a pressare alto con coraggio e prendendoci qualche rischio. Poi con l’andare dei minuti abbiamo gestito bene la palla e siamo stati occasionalmente pericolosi».

«La differenza di due categorie – ha concluso Javorcic – si sente eccome, ma è stato un confronto che mi ha soddisfatto, soprattutto per la prestazione che siamo riusciti a fare».

Parla anche Giovanni Fietta che, preso il posto in mezzo alla difesa, ha dato un apporto importante per resistere agli assalti granata: «Queste gare valgono come dieci allenamenti. Abbiamo fatto un’ottima partita, con le giuste distanze, con aggressività, provando a sviluppare il gioco quando si poteva, dimenticando la differenza di categorie. Possiamo tornare a casa e lavorare con ottimismo, concentrandoci sui dettagli e a migliorarci sempre di più. Sono contento anche per i giovani che hanno dimostrato fin ora grande dedizione, anche perché arrivano in un gruppo che ha la cultura del lavoro nel proprio DNA. Manca giocare partite vere, l’adrenalina dei tre punti. Non vediamo l’ora”.

di
Pubblicato il 02 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore