Coronavirus e aviazione: nell’ultima settimana riduzioni fino all’80%

Dalle compagnie di bandiera alle low cost, ulteriore crollo. Nella giornata di mercoledì 11 novembre Easyjet è arrivata a una riduzione del 98%

Il fascino della nebbia in aeroporto (inserita in galleria)

Le misure più stringenti a livello europeo contro il contagio da Coronavirus impattano sempre più anche sul mondo dell’aviazione. Il blocco quasi totale visto a Malpensa (qui il reportage) non è infatti un caso isolato derivante dal nuovo Dpcm italiano: i volumi di traffico si stanno contraendo in tutta Europa.

I dati dell’ultima settimana di Eurocontrol, l’agenzia intergovernativa sul volo cui aderiscono 41 Stati europei (quindi più ampia della UE), segnala una riduzione oltre il 50% della maggior parte delle compagnie più rilevanti, dalle compagnie di bandiera alle low-cost.

Otto sono i vettori che superano l’80% della contrazione nei giorni tra 5 e 11 novembre 2020: Norwegian, Eurowings, El-Al, Swiss International, Vueling, Aer Lingus, Brussels Airlines e Easyjet (quest’ultima si attesta al 90% di riduzione). In qualche modo uno spaccato, visto che nel novero ci sono appunto compagnie di bandiera, low cost maggiori e realtà più regionali.

Guardando alle maggiori compagnie low cost, WizzAir si attesterebbe intorno al 70% di riduzione e Ryanair al 60. Tutte le compagnie a basso costo stanno attuando promozioni particolarmente vantaggiose per cercare di procacciarsi clienti per la fase di ripresa (Easyjet per esempio compie 25 anni e offre sconti del 25% per prenotazioni entro giugno 2021, Wizzair aveva persino lanciato voli a 1 euro per un giorno).

I dati degli ultimissimi giorni sono ancora più indicativi: mercoledì 11 novembre Easyjet ha annullato in totale il 98% dei voli, WizzAir il 91%. British, El Al e Vueling rispettivamente 87, 84 e 89%. Air France si attesta all’81% di voli in meno, la TAP al 71%, Klm riesce ad arrivare al 50% di voli effettuati.

Più contenuta infine la flessione al confine Sud-Est d’Europa: la Turkish è al 51% di riduzione e la low cost regionale Pegasus al 32%.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore