Uyba, brividi e vittoria al tie-break con Rzeszow

Anche la seconda gara del girone di Champions delle Farfalle finisce al quinto set. Busto vince e ora affronta Schwerin

uyba volley 2020 2021

Secondo tie-break consecutivo e prima vittoria per la Unet E-Work Busto Arsizio nel girone di CEV Champions League in corso a Scandicci. La squadra di Fenoglio conferma la crescita già vista all’esordio contro le toscane padrone di casa e batte le polacche del Rzeszow al termine di un’altra maratona sottorete.

Match incerto e ricco di emozioni: le Farfalle hanno vinto i primi due set con una gran prova collettiva – Poulter ed Herrera titolari – ma hanno poi ceduto il terzo e il quarto parziale quando Antiga ha giocato la carta Rasinska, rivelatasi vincente. A proposito di mosse tattiche, Fenoglio ha “usato” Piccinini da secondo libero, dando respiro a Leonardi e sfruttando Cucco in qualche occasione senza vincoli difensivi.

Giunte al set di spareggio le due rivali hanno proseguito la battaglia: la Uyba ha rischiato grosso 6-8 polacco) ma ha trovato forza e risorse per la volata conclusiva dove i punti di Gray e Mingardi hanno chiuso la contesa sul 16-14.

Proprio l’opposto azzurro è risultata il top scorer con 27 punti: «Mingardi: “Avevamo perso la prima partita, stavolta era importante vincere, anche se abbiamo ottenuto due punti. Anche in questa occasione abbiamo dimostrato di essere un grande gruppo, abbiamo combattuto insieme, e così dovremo fare anche contro lo Schwerin».

Oggi alle 17,30, terzo e ultimo impegno per la Unet nella “bolla” di Scandicci: vincere contro le tedesche darebbe a Busto una buona posizione in termini di punti in vista del girone di ritorno che si disputerà proprio a Schwerin.

 

Developres SkyRes Rzeszow – Unet e-work Busto 2-3 (17-25, 22-25, 25-21, 25-22, 14-16)

Rzeszow: Polanska 14 , Van Ryk 2, Grabka ne, Krajewska, Rasinska 24, Blagojevic 15, Stencel, Kaczmar 3, Efimienko 7, Lazic 17, Fidon Lebleu, Krzos (L). Battute errate: 15, vincenti 3, muri: 6. All. Antiga.

Busto Arsizio: Poulter 2, Campagnolo ne, Olivotto 2, Gennari 9, Bonelli 1, Gray 23, Leonardi (L), Mingardi 27, Cucco, Escamilla 1, Bulovic, Herrera Blanco 5, Piccinini (L2), Stevanovic 10. All. Fenoglio. Battute errate: 10, vincenti 2, muri: 10.

Arbitri: Sikanjic (LIE) – Lecourt (FRA)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore