Varese News

Cassano Magnago, Villa Oliva dal vaccino antinfluenzale al vaccino antiCovid

La villa settecentesca sulla collina ha ospitato nei mesi scorsi dieci medici, che insieme a volontari hanno gestito 1700 dosi di antinfluenzale. Ora il Comune si prepara alla nuova fase

Cassano Magnago generica

Dal vaccino antinfluenzale al vaccino antiCovid, Villa Oliva si confermerà anche nel 2021 come punto “sanitario” per Cassano Magnago. «Il modello organizzativo c’è e la nostra Città è pronta per fare la grande campagna vaccinale antiCovid in Villa Oliva a tutti i cassanesi non appena arriveranno i vaccini per la popolazione» spiega il sindaco Nicola Poliseno.

«Nel mese di novembre e dicembre (le ultime sono programmate settimana prossima) è stata effettuata la grande vaccinazione antinfluenzale in villa Oliva grazie a una bellissima collaborazione tra il Comune di Cassano Magnago, ATS Insubria, i medici di medicina generale e le pediatre».

Avevamo parlato del “modello” cassanese già a dicembre, per le vaccinazioni pediatriche. «Per permettere di non ingolfare gli ambulatori medici, garantire spazi ampi e adatti ad accogliere centinaia di persone per fare una vaccinazioni di massa, il Comune ha messo a disposizione le sale di Villa Oliva, il personale della Biblioteca (riorganizzato per gestire le prenotazioni telefoniche e via mail), la segreteria del Sindaco per gestire le relazioni con medici e ats, e gestito i volontari: semplici cittadini e gli infaticabili alpini».

L’operazione ha coinvolto dieci medici e centinaia di cittadini: le tre Pediatre hanno vaccinato oltre 700 bimbi, i sette medici di medicina generale che hanno aderito hanno vaccinati circa 1000 cittadini over 65.

«Ringrazio i medici di base, le pediatre, il personale comunale e i volontari per aver fornito un grande servizio alla cittadinanza. Un’esperienza che ha funzionato perfettamente e che da subito ci ha fatto pensare che questo grande sforzo fosse la grande prova generale per il vaccino anti covid da fare, il prima possibile, alla cittadinanza cassanese. Anche durante la visita ispettiva di Ats che ha verificato il grande lavoro svolto da Comune e medici, ha con noi convenuto che il metodo Cassano fosse ben riuscito e replicabile per il vaccino anti covid».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore