Castano Primo mette a disposizione due strutture per il vaccino Anti-Covid

L'amministrazione ha individuato due possibili punti-vaccinazione. E segnala anche ad Asst e Ats Milano la disponibilità a fornire collaborazione con Polizia Locale, ProCiv e altri uffici. "Remiamo tutti nella stessa direzione"

Casa dei castanesi

«Credo che tutti abbiamo il compito di remare nella stesa direzione. La nostra amministrazione sarà in questo dalla vostra parte, pronti a mettersi al servizio. Oggi serve ripartire con più forza, con più attenzione e impegnarsi insieme».

L’amministrazione di Castano Primo è pronta a muoversi per contribuire alla campagna di vaccino Anti-Covid. Il sindaco Giuseppe Pignatiello oggi ha preso carta e penna e ha scritto ad Ats Milano e Asst Ovest Milano, per segnalare la disponibilità del Comune a contribuire, con strutture fisiche da impiegare ma anche con risorse umane.

Due le strutture individuate dal Comune e segnalati ad Ats e Asst: prima di tutto la “Casa dei castanesi”di via Moroni, l’ex edificio scolastico “già utilizzato con buoni risultati per vaccini antinfluenzali” oltre che (mostrando particolare flessibilità) per il voto referendario di settembre.

La casa dei castanesi
La casa della salute

L’altro punto è la tensostruttura ubicata in via Mantegna, attualmente utilizzata per somministrazione di tamponi rapidi, un servizio che il Comune ha attivato lo scorso 21 dicembre 2020 (a prezzo calmierato di 30 euro per i cittadini castanesi).

Castano Primo generico

«Intendiamo inoltre metterci a completa disposizione con gli uffici comunali (Polizia Locale, Protezione civile, ufficio segreteria e tutto quanto potrebbe essere utile al fine). La nostra disponibilità è totale con l’auspicio di trovare le collaborazioni utili per facilitare e favorire il servizio migliore alla cittadinanza» dice Pignatiello.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 04 Gennaio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore