Varese News

Oreste Castagna con le classi dell’Ada Negri di Cardano al Campo per la campagna “Rosso Sorriso” di Avis

I bambini delle classi terze hanno partecipato insieme all'attore Oreste Castagna alla campagna "Rosso Sorriso" di Avis, che sensibilizza sul dono e sulla solidarietà verso gli altri

Oreste Castagna scuole Cardano al Campo

Un pomeriggio speciale quello di venerdì 9 aprile per le classi terze dell’Ada Negri (dell’istituto comprensivo Maria Montessori) di Cardano al Campo: i piccoli studenti hanno partecipato in questi mesi al progetto Rosso Sorriso di Avis, insieme all’attore di Rai Yo Yo Oreste Castagna, e oggi si sono incontrati fuori dai cancelli scolastici e sono stati ripresi dalle telecamere Rai.

Il progetto andrà su Rai 1 e su Rai yo-yo, a fine maggio. 

Castagna, testimonial nazionale  di Avis ha raccontato cosa viene fatto con i bambini: «“Rosso sorriso” è una campagna nazionale in collaborazione con le scuole e le famiglie, rendendoli luoghi dove educare al dono e alla gratuità, oltre che alla responsabilità e alla cura del prossimo. Su territorio nazionale siamo andati anche in Sicilia e in Sardegna; purtroppo il Covid non ha aiutato, abbiamo incontri con la Dad per la prima parte del progetto, poi veniamo per il percorso nelle scuole».

Il valore di questo percorso è duplice: ha carattere sociale perché Avis «si sdogana», presentandosi come dono in sé agli altri, oltre a sensibilizzare fin da piccoli sul tema della donazione del sangue.

«Il progetto è piaciuto molto ai bambini, soprattutto perché, nel periodo di emergenza sanitaria in cui ci troviamo, hanno riscoperto il donare e quanto manchi a loro questo aspetto che viene un po’ frenato dal Covid e dalle restrizioni. Avis è una realtà importante nel nostro territorio e può essere d’aiuto alle persone. A livello civico è stato un progetto importante», ha riportato con entusiasmo l’insegnante di 3A, Annalisa Fanali.

Sensibilizzare sulla donazione

A rappresentare la sezione gallaratese di Avis la presidente, Gabriella Passarotti, e il consigliere Francesco Bianchi. «Il progetto di Avis con Castagna è nato con Avis nazionale e la scuola ha aderito; abbiamo voluto portarla sul territorio per sensibilizzare già da giovani sulla donazione del sangue. Già l’anno scorso, ora con questo progetto sul territorio anche al liceo di Gallarate per coinvolgere i ragazzi: la speranza è coinvolgere gli altri istituti superiori», ha spiegato Bianchi.

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 09 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore