Varese News

“La vita va difesa in tutte le varietà”: l’assessore regionale Cattaneo per la giornata mondiale dell’Ambiente

"La Giornata mondiale dell'Ambiente è una ricorrenza che pone al centro tematiche quanto mai attuali. Il tema di quest'anno 'Ripristinare l'ecosistema' ben si sposa con la scelta di Regione Lombardia di imboccare la strada dello sviluppo sostenibile"

«Regione Lombardia è attenta a trovare le risposte più efficaci per valorizzare il capitale naturale e per salvaguardare la biodiversità, favorendo lo sviluppo dell’ambiente in ottica di sostenibilità e di tutela del territorio. La vita va difesa in tutte le varietà, perché l’equilibrio dell’ecosistema è una condizione anche per il benessere della vita di ciascuno di noi». A dirlo è l’assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, ricordando che domani, sabato 5 giugno, si celebra la ‘Giornata mondiale dell’Ambiente‘, giunta alla sua 47ª edizione da quando, nel 1972, le Nazioni Unite firmarono la Dichiarazione di Stoccolma nell’ambito della prima Conferenza mondiale sull’Ambiente.

«La Giornata mondiale dell’Ambiente – aggiunge l’assessore Cattaneo – è una ricorrenza che pone al centro tematiche quanto mai attuali. Il tema di quest’anno ‘Ripristinare l’ecosistema‘ ben si sposa con la scelta di Regione Lombardia di imboccare con convinzione la strada dello sviluppo sostenibile. Il governo regionale sta investendo decine di milioni di euro per la tutela della biodiversità, uno degli strumenti chiave della strategia di sostenibilità ambientale della nostra Regione. Con il progetto ‘Life Gestire 2020’ abbiamo avviato un’azione sistematica in attività e iniziative sul territorio che difendono la rete per la protezione della natura. Ora stiamo lavorando ad una strategia regionale per la biodiversità: per la prima volta Regione Lombardia si doterà di uno strumento con una visione strategica e un programma proprio a tutela della biodiversità».

«Questi interventi – sottolinea l’assessore – si inseriscono in un quadro di obbiettivi concordati a livello internazionale, comunitario e nazionale e anche nelle iniziative intraprese nell’ambito del Protocollo lombardo per lo Sviluppo sostenibile. Il Protocollo, già sottoscritto da 84 soggetti, sta portando alla realizzazione di iniziative che rendono concreti gli obiettivi dello sviluppo sostenibile: dalla conservazione della biodiversità e dell’ecosistema all’economia circolare, dalla transizione energetica verso lo sviluppo delle fonti rinnovabili allo sviluppo della mobilità sostenibile. La sfida che abbiamo di fronte e che sosteniamo con convinzione è quella di dimostrare che l’ambiente e la sostenibilità sono driver dello sviluppo e che dovranno necessariamente orientare l’azione la programmazione delle politiche e l’azione delle imprese».

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 04 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore