Varese News

Marina De Juli a Besnate con “Mistero Buffo”

Una serata con il capolavoro di Dario Fo a Besnate, interpretato dall'attrice Marina De Juli

marina de Juli Besnate mistero buffo

Attrice con la commedia dell’arte nel sangue e parte della compagnia teatrale di Dario Fo e Franca Rame dal 1991, Marina De Julia venerdì 11 giugno sarà a Besnate con lo spettacolo Mistero buffo e altre storie (ore 21, nel loggiato del palazzo comunale).

Dopo questa esperienza ventennali ci sono state collaborazioni con Giorgio Albertazzi, Gianrico Tedeschi, Marina Massironi  e Antonio Catania; in seguito ha fondato quindi una sua compagnia.

Nel suo repertorio oltre ai testi della coppia Fo-Rame spiccano anche spettacoli di teatro civile, per ragazzi, tratti da opere di Mario Lodi e Margherita Hack oltreché spettacoli musicali dedicati a Fo, Jannacci, Gaber e De Andrè.

«Avremo insomma a Besnate un’erede di una grande tradizione culturale italiana che è stata fondamentale anche per il grande Novecento del teatro sperimentale e di innovazione internazionale: superando l’idea di un teatro di parola che riproponeva sul palco grandi testi del passato, invece andava riscoprendo la regia, il corpo, l’attore e l’improvvisazione», commenta l’assessore alla Cultura e Bilancio, Giuseppe Blumetti.

Metterà in scena uno spettacolo ricco di racconti giullareschi e fabulazioni da Mistero Buffo, una delle più importanti e conosciute opere di Dario Fo, nelle quali si riscoprono i personaggi della Bibbia secondo una cultura e una sensibilità popolare, più umani che divini, sanno piangere, ridere, amare e ribellarsi: «Così Maria in Maria sotto la croce è una madre che si ribella e lotta per salvare il figlio; ne Le nozze di Cana Cristo è un uomo che invita tutti a saper gioire fino in fondo della bellezza della vita. E ancora ne Il primo miracolo di Gesù bambino Gesù è un bimbo uguale a tanti altri, straniero in terra straniera, che si sente solo, ha difficoltà a rapportarsi con gli altri ragazzini del luogo che non lo accettano perché forestiero e che si inventa un gioco bellissimo, un miracolo, per farsi voler bene».

di
Pubblicato il 08 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore