Dote scuola: erogati i contributi a tutti gli studenti ammessi

In totale, Regione ha sostenuto una spesa di oltre 9 milioni di euro. Ogni studente riceve un rimborso o un contributo fino a 200 euro

dote scuola

È stato erogato il contributo di Dote Scuola per l’acquisto di libri e materiali didattici per tutti gli studenti le cui domande erano risultate ammesse ma non finanziate per l’esaurimento dei fondi statali.
Il totale finanziamento, pari ad ulteriori 9.160.000 euro, è stato possibile grazie allo stanziamento di risorse regionali aggiuntive.

«È stato un grande sforzo compiuto dall’intera Giunta regionale – ha detto l’assessore regionale all’Istruzione Melania Rizzoli – per il quale ringrazio il governatore della Lombardia e l’assessore al Bilancio che hanno saputo offrire risposte concrete a tutte le richieste: 46.000 euro in più rispetto agli scorsi anni».

«Questo è un chiaro esempio di come Regione Lombardia continui a soffrire – ha rimarcato l’assessore regionale – il riparto di risorse statali per il diritto allo studio che ci penalizza sulla base delle richieste dei nostri studenti».

A partire da ieri le famiglie hanno ricevuto il Codice Dote Scuola all’indirizzo e-mail indicato in fase di compilazione delle domande e il contributo per studente accreditato sulla Tessera sanitaria del richiedente, utilizzabile dal 23 settembre 2021 presso la rete dei punti vendita convenzionati.
In alternativa, per coloro che hanno già acquistato i libri di testo, è stata prevista la possibilità di richiederne il rimborso fino ad un massimo di 200 euro per studente beneficiario, dietro presentazione di scontrino o ricevuta fiscale, secondo le modalità che verranno indicate a ciascuna famiglia in fase di erogazione del contributo. In caso di richiesta di rimborso, non bisogna utilizzare il contributo erogato sulla tessera sanitaria.
Per l’acquisto di tutti i materiali scolastici la Dote può essere utilizzata entro il 31 gennaio 2022.

Il contributo è stato erogato unicamente agli studenti che hanno partecipato al bando ‘Dote Scuola Materiali didattici’ che si è chiuso il 15 giugno 2021. Una parte delle domande presentate erano state ammesse ma non finanziate per esaurimento di fondi statali.
La misura è rivolta agli studenti fino ai 21 anni non compiuti, residenti in Lombardia, frequentanti scuole secondarie di primo e secondo grado statali o paritarie oppure istituzioni formative accreditate, che abbiano ISEE inferiore o uguale a 15.748,78 euro.
Per ogni informazione si rimanda alla pagina  www.regione.lombardia.it/dotescuola.(LNews)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore