Varese News

“Le frazioni lonatesi di Sant’Antonino e Tornavento sono trascurate”

La Lega di Lonate Pozzolo attacca l'amministrazione Rosa su alcuni capitoli aperti nelle due frazioni

Storia del simbolo della Lega

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato della Lega di Lonate Pozzolo

Le feste natalizie sono ormai finite ma le noncuranze dell’amministrazione lonatese purtroppo no. Le frazioni di Sant’Antonino e Tornavento sono trascurate.

A Sant’Antonino nei giorni passati il cancello del cimitero è stato lasciato aperto nelle ore notturne, diverse le segnalazioni e dopo il video apparso sui social l’amministrazione si è finalmente accorta del fatto. Strano che ci siano voluti diversi giorni per sistemare l’errore, eppure la maggioranza ha diversi esponenti che abitano nella frazione, nessuno si era accorto di niente? Forse non sono così interessati al territorio in cui vivono, forse sono più interessati alla poltrona e al portafoglio?

A Tornavento le negligenze sono più di una. Il borgo più bello della provincia e il ‘fiore all’occhiello di questa amministrazione ‘ è solo uno slogan. La ‘rotonda d’oro ‘ mai iniziata, il parcheggio anch’esso pagato a peso d’oro utilizzato pochissimo, il senso unico per entrare in centro realizzato senza criterio, alcuni parcheggi,vicini alle poche attività ormai rimaste, rimossi (compreso quello per i disabili), la scuola materna lasciata sola nelle difficoltà, e con il nuovo anno la frazione non avrà più il panettiere. Qualcuno ha pensato agli anziani che abitano a Tornavento?

Con il nuovo anno però l’amministrazione Rosa ha già speso 20.000 euro come conseguenza dello scioglimento dell’Unione. Le decisioni prese da questa amministrazione sono davvero a favore dei Lonatesi o di qualcos’altro?

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore