Varese News

Elezioni a Ferno: Sabetti rompe con Italexit e corre con una civica

L'impossibilità "di conciliare le esigenze della squadra e le richieste del partito" lo hanno portato a riconsegnare la tessera di partito. Non sfuma però il progetto elettorale: il gruppo continuerà con la civica "Ferno attiva"

Ponziano Sabetti Italexit ferno

Ponziano Sabetti, candidato sindaco a Ferno con Italexit, ha lasciato il partito di Gianluigi Paragone e consegnato la tessera: la rottura è avvenuta lunedì 2 maggio.

Le motivazioni sono dovute a «una impossibilità di conciliare le esigenze della squadra che mi sta sostenendo, incluso il programma amministrativo finora elaborato a favore di Ferno, con l’organizzazione e le richieste di partito a livello territoriale», spiega Sabetti.

«Abbiamo ritenuto che non ci fossero le condizioni per procedere ulteriormente con questa configurazione e che la scelta più saggia fosse quella di interrompere il legame con il partito, rimanendo comunque invariata, almeno da parte mia, la condivisione dei principi fondanti del partito stesso».

La civica “Ferno Attiva”

Restando solidi i rapporti con buona parte del gruppo e invariata l’unità di vedute sul progetto amministrativo già elaborato, Sabetti e i suoi continueranno la corsa alle elezioni comunali: «Abbiamo deciso insieme di costituire una lista civica denominata “Ferno attiva”, di cui il gruppo ha ritenuto unanimemente che dovessi essere io il candidato sindaco».

Grato per la fiducia accordatami nuovamente dal gruppo, riprendo questa campagna elettorale senza disperdere tutto quanto proposto finora, in particolare il “progetto socialità”, e rilanciando il disegno politico, grazie anche al contributo di nuovi partecipanti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore