I siti degli aeroporti di Linate, Malpensa e Orio al Serio sotto attacco degli hacker filo-russi

L'attacco, che ha interessato anche gli aeroporti di Genova e Rimini, non ha causato problemi ai passeggeri e all'operatività degli scali

gerry varie

Disguidi ma nessun problema per i passeggeri e per l’operatività degli scali negli aeroporti lombardi di Linate, Malpensa e Orio al Serio, che nel pomeriggio di oggi, venerdì 20 maggio, sono stati oggetto di un attacco informatico da parte del collettivo di hacker filo-russi Killnet.

Per qualche ora tutte le pagine web dei tre aeroporti lombardi e di quelli di Rimini e Genova, sono rimaste inaccessibili a causa di un attacco Ddos, ovvero ad un blocco dovuto a sovraccarico di traffico internet veicolato dagli hacker verso i siti presi di mira, al punto da mandarli in tilt.

Sull’accaduto indaga la Polizia postale. I tecnici informatici di Sea per Linate e Malpensa e Sacbo per Orio al Serio sono al lavoro per ripristinare i siti web.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore