Varese News

Si prosciuga il laghetto del parco La Fornace, corsa ad Albizzate per salvare i pesci

La siccità sta sconvolgendo tutto l’equilibrio del parco che, oltre ad essere un bacino verde per i cittadini di Albizzate, custodisce una preziosa riserva di biodiversità

laghetto fornace albizzate

Il laghetto del parco La Fornace si è ridotto ad una piccola pozzanghera melmosa e presto scomparirà anche quella. La siccità e il caldo torrido di questi giorni hanno prosciugato l’acqua del suo piccolo bacino di Albizzate provocando una moria di pesci e concentrando i pochi superstiti nella pozza rimasta.

Per questo si è corso ai ripari. Da un lato con i volontari dell’associazione pescatori, avvertiti dall’assessore Pozzi, dall’altro con singoli cittadini che si sono mossi per mettere in salvo i pesci superstiti: sono stati ripescati alcuni persici sole, carassi e pesci gatto nostrani.

La siccità sta sconvolgendo tutto l’equilibrio del parco che, oltre ad essere un bacino verde per i cittadini di Albizzate, custodisce una preziosa riserva di biodiversità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore