Varese News

Sulla linea Trenord S5 Milano-Gallarate-Varese saltano decine di corse

Da un treno ogni mezz'ora a un treno ogni due ore: è drastica la riduzione in questo periodo dei servizi sulla linea che serve le stazioni più piccole dell'Alto Milanese e del Varesotto

Generico 18 Jul 2022

Otto treni su dieci cancellati. Una corsa ogni due ore, anziché una ogni trenta minuti. «È possibile una situazione del genere?» si chiede Raffaele Specchia, del comitato pendolari della Milano-Gallarate (che insieme ad altri referenti dei pendolari ha lanciato una nuova petizione sulla gestione Trenord).
Al centro della protesta, le soppressioni del servizio della linea S5, “il passante”, il treno che serve in particolare le stazioni più piccole dove non fermano altri regionali o Regio Express, come Vanzago, Canegrate, Albizzate, Cavaria e altre.

È l’effetto delle soppressioni programmate da Trenord (quantificate in cinquanta corse da Dario Balotta), alle prese con il caldo estremo che ha comportato diversi problemi. Sembrano esserci problemi in particolare sulle linee S, per interventi sui treni tipo TSR impiegati su questi servizi.

Di certo la foto del tabellone inviata da Raffaele Specchia non è un caso isolato sulla S5.
A metà pomeriggio non va meglio: tra le 16 e le 18.30, tra Varese e Gallarate, circola solo un treno della linea S5
, quella che serve anche le stazioni intermedie di Cavaria, Albizzate, Castronno, Gazzada. Una corsa è cancellata per un mese (22/07-28/08), altre tre sono invece cancellate oggi.
Analogamente quattro corse su cinque sono cancellate anche in senso opposto, da Gallarate a Varese. Qualche corsa ritorna invece in orario pendolare, per il rientro serale da Milano.

Diverse corse sono state eliminate anche sulla linea S6 per Novara, che serve anche le stazioni del Rhodense

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Luglio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore