Varese News

Passante ferroviario, da lunedì ripartono le linee Saronno-Lodi e Varese-Treviglio

RFI e Trenord impegnate tutto il mese di agosto per consentire la ripresa della circolazione

Passante ferroviario Milano wikimedia

Completata la prima fase delle attività messe in campo da RFI e Trenord per la ripresa del servizio nel Passante Ferroviario di Milano. Nei prossimi giorni si svolgeranno le ultime corse prova con l’obiettivo di riprendere il servizio commerciale lunedì 29 agosto per i treni delle linee suburbane S1 Saronno-Lodi, S5 Varese-Treviglio e S13 Milano Bovisa-Pavia. Resteranno invece limitate a Milano Bovisa la S2 (Mariano Comense-Rogoredo) e a Milano Porta Garibaldi superficie la S6 (Novara-Treviglio).

Passante chiuso e treni ko, ogni giorno 306 corse soppresse

Le attività svolte, concordate nel tavolo tecnico ancora in corso, hanno visto RFI e Trenord impegnate tutto il mese di agosto per consentire la ripresa della circolazione di queste prime linee. Tra le attività ad oggi concordate nello stesso tavolo vi sono le prove e verifiche tecniche dei convogli ferroviari e la sostituzione di due tratti di binario sul binario dispari di Milano Porta Vittoria, effettuata al solo fine di estendere gli accertamenti in corso ad ogni possibile variabile.

Proseguono a ritmi serrati la tornitura o la sostituzione delle ruote usurate durante il mese di luglio. La riattivazione totale del servizio delle linee S2 e S6 sarà possibile non prima della metà di settembre, quando l’intera flotta dei treni TSR sarà stata recuperata e dopo ulteriori accertamenti per escludere nuovi fenomeni d’usura.

Per raggiungere le stazioni del Passante Ferroviario, i clienti della linea S2 possono utilizzare da Milano Bovisa le suburbane S1 e S13, mentre i clienti della S6 possono servirsi della S5 nelle stazioni di Rho, Certosa e Villapizzone.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 25 Agosto 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore