Varese News

Un incontro in Prefettura per le pianificazioni di emergenza a Malpensa

Al termine della riunione, su proposta del Prefetto, è stata condivisa la necessità di procedere ad un aggiornamento delle pianificazioni in essere

emergenza simulata malpensa

Nella giornata di mercoledì 19 ottobre si è tenuto Prefettura, presieduta dal Prefetto Salvatore Pasquariello, un incontro per verificare le pianificazioni di emergenza in essere riferite all’Aeroporto di Malpensa. In particolare, è stato oggetto di attenzione il Piano di emergenza esterno al suddetto aeroporto per l’ipotesi di incidente aereo, tenuto conto del fatto che ENAC ha aggiornato il piano di propria competenza.

Alla riunione hanno partecipato rappresentanti della Provincia di Varese, dei Comuni di Cardano al Campo, Casorate Sempione, Ferno, Lonate Pozzolo, Samarate, Somma Lombardo e Vizzola Ticino, delle Forze dell’Ordine, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, dell’ENAC, della Società SEA Aeroporti, dell’ATS Insubria, dell’ARPA e dell’ATT 118 Varese.

Al termine della riunione, su proposta del Prefetto, è stata condivisa la necessità di procedere ad un aggiornamento delle pianificazioni in essere, al fine di garantire un efficace coordinamento tra il Piano Emergenza Aeroportuale Interno e i Piani Provinciale e Comunali di protezione civile nonché il piano speditivo di emergenza esterno che sarà adottato dalla Prefettura.

A tale scopo è stato costituito un apposito Gruppo di lavoro (di cui faranno parte, oltre ai rappresentanti degli enti e uffici sopra citati, anche le società Autostradali, Ferrovie Nord, RFI, due Comuni del Milanese e la Regione Lombardia) che si riunirà a breve per elaborare lo schema di pianificazione da proporre al Prefetto per l’approvazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 Ottobre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore