Varese News

Dal 1° gennaio 2023 arrivano i “bollini residenti” per il parcheggio in centro

Chi abita in vie o piazze con posti auto a strisce blu potrà sostare gratuitamente a inizio e fine giornata. Arriva anche la gratuità per le auto full electric

piazza Garibaldi Gallarate

Sosta gratuita per le auto elettriche e nuovi “bollini residenti”: sono le due novità che scatteranno dal 1° gennaio 2023 a Gallarate. Non proprio una rivoluzione, ma di certo un cambiamento significativo, soprattutto per chi abita in centro città, nelle zone con posti auto “a strisce blu”

Partiamo proprio da questo secondo provvedimento. «Dal 1° gennaio 2023 con il bollino residenti sarà data a chi abita in zone centrali la possibilità di parcheggiare gratuitamente 8-9 e 19-20 sugli stalli blu» spiega Stefania Picchetti, assessore ai servizi comunali e digitalizzazione. «Nelle prossime settimane andremo a normare la modalità di distribuzione del bollino».

Chi ne avrà diritto?
Posto che le regole precise devono ancora essere messe nero su bianco, avrà diritto al “bollino” chi è residente in una via dove la sosta è a pagamento (stalli a strisce blu): «Avrà a quel punto la possibilità di parcheggiare in qualunque stallo blu nelle ore 8-9 del mattino e 19-20» continua Picchetti.

Quindi ad esempio: chi abita in via Trombini – per fare un esempio – potrà parcheggiare anche in via Cavour o vicino all’ospedale, chi abita in piazza Garibaldi potrà sostare anche in piazza Risorgimento o via Mazzini e così via.

Giunta Gallarate
L’assessore Stefania Picchetti

L’idea di base – già annunciata dalla giunta Cassani – è di venire incontro a chi abita in centro e al mattino presto o alla sera deve spostare l’auto o pagare la sosta. Così invece potrà – per così dire – iniziare la giornata con calma, avendo sosta gratuita fino alle 9, che è poi un po’ l’orario in cui il centro inizia invece ad essere frequentato da impiegati, commercianti e altri utenti.

Sosta gratuita per le auto elettriche a Gallarate

L’altra novità come detto è la gratuità per le auto elettriche. Non per le ibride ma per le auto full electric, dotate solo di motore elettrico: «Le auto completamente elettriche potranno parcheggiare gratuitamente sugli stalli blu».

In questo caso non viene previsto un pass, ma la «esibizione della carta di circolazione» continua Picchetti. Era la modalità scelta anche dalla città di Varese, che poi invece dopo alcuni mesi di sperimentazione aveva deciso di istituire un apposito sistema di pass (un po’ più macchinoso e non adatto a utenti occasionali).

Le modalità esatte verranno anche in questo caso definite nelle prossime settimane.
Il provvedimento generale è già passato in giunta all’interno della delibera sulle tariffe comunali, presentata dall’assessore Corrado Canziani.

 

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 17 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore