Varese News

Ex-macello di Busto Arsizio: l’edificio di via Pepe non verrà demolito su richiesta della soprintendenza

Il completo recupero dell'area prevede un polo per spazi creativi, culturali e sociali, aperto alla città e un'area destinata a scuola e formazione

ex macello busto arsizio ex oratorio sacconago

Su proposta del sindaco Emanuele Antonelli, la giunta di Busto Arsizio ha confermato il recupero di tutta l’area dell’ex Macello di via Pepe, quale elemento imprescindibile e comune ai due progetti oggetto di finanziamento (Rigenerazione Urbana e Bando Arest-Rilancio economico sociale e territoriale).

Al fine di confermare le esigenze di spazi individuati nello studio di fattibilità, si è ritenuto di non prevedere la demolizione dell’edificio lungo via Pepe, ma la sua ristrutturazione e al contempo di non prevedere la realizzazione dei nuovi edifici, alla luce anche delle indicazioni della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio.

Si è quindi deciso di riperimetrare la suddivisione delle aree oggetto di intervento di rigenerazione urbana e di accordo di rilancio economico sociale e territoriale.

Nell’area di Rigenerazione urbana si troverà un polo per spazi creativi, culturali e sociali, aperto alla città mantenendo al suo interno la sede degli scout che già oggi costituisce un elemento di raccordo tra la cosa pubblica e le esigenze sociali e ricreative della città.

Nell’area AREST si troveranno spazi destinati a scuola e formazione: attività scolastiche di natura professionale con annessi laboratori e la realizzazione di una nuovo edificio (ove erano presenti parti di edifici già demoliti) da adibire a aule.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore