Parcheggiare a Gallarate diventa più costoso

Nella manovra tariffaria approvata in giunta aumenta il costo della sosta oraria e l'importo minimo ai parcometri, mentre diminuisce la fascia gratuita all'ora di pranzo. Gratuità invece per le auto full electric

piazza Garibaldi Gallarate

Arrivano la gratuità per le auto full-electric e I pass “residenti”, ma in generale il costo della sosta a Gallarate aumenta: da gennaio infatti scatta la nuova tariffazione decisa in Comune, con un +25% di costo.

Andiamo per gradi. Le nuove tariffe sono state approvate dalla giunta Cassani Cassani la scorsa settimana: il tema parcheggi è solo un pezzo delle modifiche (o conferme) di tante altre tariffe, dalle fotocopie in biblioteca alle procedure per eventi su strada o circhi (tutte le tariffe qui)
Le modifiche scatteranno dal 1° gennaio 2023 e sono basate su tre elementi.

Primo elemento: il costo della sosta su strisce blu aumenta da 1,20 a 1,50 euro l’ora per l’area più centrale, con un +25%. Si passa invece da 80 cento a 1 euro in quelle subito intorno al centro, come via Dubini e Oberdan vicino all’ospedale o in viale Milano.

Secondo: aumenta il costo della sosta minima. In centro si passa da 50 a 60 centesimi (fino a un lustro fa erano 40). Nella zona a corona del centro invece si paga come tariffa minima 50 cents.
I minimi non si applicano però se si usano forme di pagamento digitale.

Terzo elemento: aumenta il numero di ore con sosta a pagamento. Se prima la gratuità nella fascia della pausa pranzo era di un’ora e mezza, dalle 12.30, ora il periodo gratis nell’ora del pranzo scende a un’ora, dalle 13 alle 14.

Come detto, agli aumenti fanno da contraltare due provvedimenti di riduzione mirati: prima di tutto il pass “residenti” che consentirà sosta gratuita dalle 8 alle 9 e dalle 19 alle 20 a chi abita in zona. E poi la sosta gratuita per chi è dotato di un veicolo elettrico (full Electric, non ibrido).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore