Varese News

Bar aperto nonostante il divieto, multa e denuncia

I controlli della Polizia hanno subito "pizzicato" degli irregolari in città. Sempre domenica fermato anche un ladro al supermercato

gallarate generico

Nell’attuale situazione di particolare apprensione, rimane incessante il controllo del territorio attuato dal personale della Polizia di Stato. In particolare nella mattinata di domenica 8 marzo 2020 la Volante della Polizia di Gallarate è intervenuta all’ipermercato Carrefour dove un giovane è stato sorpreso a prelevare degli accessori di telefonia estraendoli dalle custodie espositive, per riporli nelle tasche interne del giubbotto che indossava.

L’azione del giovane, tra i pochi clienti dell’ipermercato in quel momento non è sfuggita però all’occhio attento dell’addetto alla vigilanza, il quale è riuscito immediatamente a bloccare il ladro che è stato denunciato per tentato furto aggravato. Un secondo soggetto è stato inoltre denunciato per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli, poiché trovato in possesso di uno “spadino” artigianale, oggetto utilizzato per forzare le serrature ed il cui porto è vietato senza comprovato motivo.

Dalla giornata di ieri, in ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020 contenente “Misure Urgenti di Contenimento e Gestione del Contagio da Covid- 19” sono stati effettuati specifici controlli volti a verificare il rispetto delle disposizioni imposte a tutti i cittadini, ed in particolare agli esercizi commerciali dediti ad attività di ristorazione e bar che possono esercitare, garantendo in ogni caso tutte le precauzioni previste dalla normativa emergenziale, esclusivamente dalle ore 6.00 alle ore 18.00.

Il servizio dedicato ha consentito infatti di constatare subito la violazione del rispetto delle prescrizioni orarie ad un bar cittadino che in orario non consentito, è risultato essere pienamente in attività. Per tale ragione il titolare dell’esercizio commerciale sarà deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato previsto e punito dall’articolo 650 del codice penale.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 09 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore