Etihad torna a Malpensa

È atterrato il primo di quattro voli previsti per il rimpatrio di italiani all'estero. Un piccolo ritorno, in attesa del ripristino dei voli regolari

Etihad foto Alessandro Macchi

Si rivede Etihad Airways a Malpensa. In livrea Formula 1 (foto Alessandro Macchi), l’aereo del gigante emiratino è atterrato al terminal 2: è il primo di quattro voli previsti dalla compagnia per rimpatriare gli italiani rimasti all’estero durante l’emergenza coronavirus.

Ogni domenica fino al 14 giugno arriverà dunque un volo di Etihad senza particolari linee guida, oltre a quelle previste per tutti i voli: obbligo di indossare la mascherina durante tutta la durata del volo e lavarsi le mani a intervalli regolari.

Soltanto dopo il 14 giugno il vettore degli Emirati potrà tornare a ragionare su ulteriori voli. Alcune compagnie stanno cominciando a programmare il futuro e a riportare i propri aerei nei cieli europei. Nei giorni scorsi abbiamo riportato i vettori che hanno già annunciato le prossime mosse. C’è Turkish Airlines che, in linea con le intenzioni governative, riaprirà le rotte internazionali dall’11 giugno; la compagnia low-cost Pegasus lo farà dal 15 giugno. Qatar Airways è tornato a Malpensa mercoledì 20 maggio, Emirates il 21. Aegean Airlines lo farà dall’11 giugno e poi più in là IcelandAir e altre.

Emirates, Klm, Qatar Airways e le compagnie che riprendono a volare a Malpensa

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 Maggio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore