I comuni che differenziano di più in Provincia di Varese e le 5 “maglie nere”

Pubblicato il report annuale di Legambiente che assegna il titolo di "Comune Riciclone": cinque amministrazioni superano il 90% di raccolta differenziata mentre cinque non arrivano al 65%

Econews Generico

Si è tenuto giovedì 11 marzo a Milano, Palazzo Reale, l’annuale appuntamento con l’Ecoforum di Legambiente Lombardia. Così come diminuisce la produzione di rifiuti, in Lombardia cresce anche il numero dei “Comuni Ricicloni” premiati da Legambiente per le performance su raccolta differenziata, economia circolare, sviluppo sostenibile e buone pratiche. L’Ecoforum è stata l’occasione per premiarli.

Gli attestati di merito rappresentano un riconoscimento particolarmente importante per quelle Amministrazioni, e i loro cittadini, che nel 2020 hanno saputo garantire una corretta gestione dei rifiuti anche nel difficile contesto della pandemia.

Generica 2020

I comuni premiati nel Varesotto: Bardello medaglia d’oro

Veniamo ora alla nostra provincia nel dettaglio: sono ben 40 su 138 le amministrazioni insignite del titolo di “Comuni Ricicloni” nel Varesotto. Oltre a queste, e unica nella sua categoria, è stata premiata anche la Comunità Montana Valli del Verbano.

Primo in classifica è il Comune di Bardello con ben il 93,9% di raccolta differeziata! Lo seguono a ruota Taino con il 92,7%, Mercallo con il 91,2%, Ispra con il 90,8% e Gavirate con il 90,5%. Di seguito l’elenco (alfabetico) di tutte le amministrazioni premiate:

Econews Generico

Econews Generico

Cinque “maglie nere”: Marzio e Bedero Valcuvia i peggiori

Il piccolo comune di Marzio, ai piedi del Monte Piambello, è ultimo in classifica con appena il 54,3% di raccolta differenziata. Poco distante Bedero Valcuvia con il 54,7%, e poi Cadegliano Viconago con il 61%, Gorla Maggiore con il 64,1% e Porto Ceresio con il 64,5%.

Econews Generico

La provincia di Varese

I rifiuti solidi urbani: la nostra provincia nel 2020 ha prodotto un totale di 431.250 tonnellate di rifiuti, che fa segnare un -1,2% rispetto all’anno 2019. E’ terza per raccolta differenziata con una percentuale del 78,17%  il Varesotto, dietro solo a Mantova, che registra uno straordinario 87,10% e Cremona che ci precede di pochissimo, con il 78,58%.

Varese città è settima fra i capoluoghi

Econews Generico

Un po’ meno buona e speriamo migliorabile la performance della città di Varese che si aggiudica il settimo posto, con un 70,8% di raccolta differenziata. Sul podio Mantova con l’83,5%, Lodi con il 76,0% e Bergamo con il 73,1%.

La Lombardia regione d’eccellenza

Econews Generico

La Lombardia si conferma una delle Regioni di eccellenza in Italia sul fronte rifiuti, con la quasi autosufficienza dal punto di vista dello smaltimento, andando spesso a sopperire anche alle carenze impiantistiche delle altre regioni. Anche nel 2020 oltre il 98% dei rifiuti prodotti in Lombardia sono stati gestiti negli impianti della regione (primo destino), in particolare quelli urbani non differenziati. Il 2% residuo deriva dalla presenza di comuni confinanti con altre regioni che in alcuni casi hanno conferito in impianti non lombardi (in Emilia-Romagna (1%) in particolare per il verde, in Veneto (0,46%) specialmente per umido, verde, raccolta e trattamento di apparecchi elettrici, elettronici e medicali -Raee- e plastica; in Piemonte (0,32%) in particolare per multimateriale e inerti).

 

Per il dossier completo “Comuni Ricicloni 2021” cliccare qui.

 

di martinellieleonora@gmail.com
Pubblicato il 11 Marzo 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore