Varese News

Il Gran Galà del Commercio porta a Gallarate i Sonics con lo spettacolo Toren

È il tradizionale momento di ritrovo e leggerezza per i commercianti, prima della full immersion per il Natale. Ma anche un segnale alla città "per dare evidenza pubblica del valore sociale del commercio locale"

gran galà

Uno spettacolo “per restare a bocca aperta”. È quello che promette il Gran Galà del Commercio a Gallarate. Appuntamento ormai storico, ma che di anno in anno trova nuova veste: e quest’anno prende le forme dell’incredibile show “Toren” dei Sonics, luci ed evoluzioni che prenderanno vita sul palco del Teatro Condominio la sera del 27 novembre 2022.

È il gran momento di Ascom Confcommercio Gallarate-Malpensa, un momento di ritrovo alla vigilia della stagione più intensa dell’anno (il Natale): «Siamo alla quarta edizione, questo è il Galà con cui termina il quinquennio del direttivo» dice Renato Chiodi, presidente Ascom, per spiegare l’attenzione rivolta all’edizione di quest’anno.
«Ci tenevamo a lasciare qualcosa che fosse un bel ricordo e un bel segno. Tutti gli anni il Galà conclude un anno d’impegno e sfide, quest’anno una volta di più, visto che tra pandemia, crisi energetica, guerra non ci siamo fatti mancare nulla».

Il Galà è un momento per i commercianti, ma anche verso la città, «per dare evidenza pubblica dell’importanza e del valore sociale, oltre che economico, del commercio locale» prosegue Chiodi. «Sarà un’occasione per portare all’attenzione una categoria che deve essere sostenuta, la pandemia sta ancora facendo danno. I commercianti non possono perdere l’opportunità di questa crisi: in ogni crisi c’è la possibilità di fare passi avanti». E Ascom ricorda anche i diversi servizi attivati per rispondere all’emergenza, dallo sportello energia ai workshop per sostenere le aziende nel rinnovamento.

«Abbiamo invitato i nostri commercianti, soci e clienti, di tutto il nostro territorio, 27 Comuni» spiega il direttore Gianfranco Ferrario. «Ci saranno autorità e soprattutto i rappresentanti dei commercianti e il nostro presidente Uniascom Rudy Collini. Sarà un momento per parlare del commercio in modo più leggero
».

E a parlare di questo momento è Maurizio Castiglioni, direttore artistico dell’evento: «Volevamo proporre qualcosa di diverso, andando oltre la comicità, cambiando ancora una volta approccio. Siamo partiti dalla parola “emozioni” e abbiamo scelto i Sonics, una delle compagnie più famose d’Italia, che ci proporranno una performance di evoluzioni aeree, con suoni e luci»

L’appuntamento è per domenica 27 novembre, alle ore 20.30 (l’accesso è a invito).

Dopo il Galà si aprirà il periodo tradizionalmente più intenso dell’anno per il commercio.
Che Natale sarà?
«Io credo che sarà comunque un Natale positivo» dice Renato Chiodi. «Stiamo tutti facendo fatica, c’è una discrasia tra la ragione e il conto economico e quello che sta accadendo nella realtà: ogni attività certo ha la sua specificità, ma se guardiamo oggi il PIL è positivo».

Il Comune ci mette un impegno rinnovato seppur adeguato al rincaro energia: «L’albero di Natale in piazza sarà identico, ci sarà il 25% in meno di LED» spiega l’assessore al commercio Rocco Longobardi. «Le luminarie saranno diverse, con sfere tridimensionali e quindi di grande impatto». In aggiunta a questo «la pista da ghiaccio curata dall’assessore Claudia Mazzetti».

Da Longobardi anche un messaggio a fare gruppo ed evitare critiche aperte al contesto cittadino: «Il vero commerciante si rimbocca le maniche, non parla male della città, non corre a parlare alla stampa ma discute nei tavoli necessari. È normale che un commerciante parli bene della propria città, i problemi vanno risolti». Altri progetti bollono in pentola e saranno annunciati settimana prossima.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 17 Novembre 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore