Inizia la fase 2, tornano le persone sul canale Villoresi e sul Naviglio Grande

Distanti e con le mascherine: sulle alzaie tornano i corridori e i ciclisiti. Ma il consorzio aveva confermato la chiusura

fase 2 canale villoresi naviglio grande

Il 4 maggio 2020 ha sancito l’inizio della fase 2 nella lotta al Covid-19 che, come prevede il DPCM firmato da Giuseppe Conte il 26 aprile, vede la riapertura di alcune attività e soprattutto una maggiore libertà di spostamento per i cittadini. Tra i cambiamenti più significativi c’è la possibilità di lasciare il proprio comune di residenza e poter tornare a fare sport, non necessariamente nei pressi della propria abitazione. E così alcuni – pochi – abitanti di Castano Primo e Turbigo ne hanno approfittato per tornare a correre, passeggiare o pedalare sulle sponde del canale Villoresi e del Naviglio Grande.

Galleria fotografica

La fase 2 sul canale Villoresi e sul Naviglio Grande 4 di 14

Pochi giorni fa, il Consorzio ET Villoresi aveva confermato la chiusura delle alzaie e delle sponde adottate il 20 marzo per contrastare la diffusione del coronavirus; la decisione era stata accettata dal sindaco di Castano Primo Giuseppe Pignatiello, che aveva confermato la sua estraneità alle decisioni del Consorzio ma aveva compreso la scelta: «In questo momento è fondamentale evitare un’eventuale seconda ondata di contagi: sarebbe un disastro».

Ciononostante nella giornata di lunedì, la prima della cosiddetta fase 2, sulle alzaie e sulle sponde dei canali sono tornati i cittadini. Tutti, comunque, indossavano mascherine protettive, erano due persone al massimo e rispettavano le distanze. Di assembramenti, indicati dalle autorità come il comportamento da evitare a ogni costo, non se ne sono visti.

di caccianiga.marco@yahoo.it
Pubblicato il 05 Maggio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La fase 2 sul canale Villoresi e sul Naviglio Grande 4 di 14

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore